Dopo aver visitato la movimentata Città del Messico, ti consiglio di prenderti qualche giorno per scoprire anche i dintorni della città. In sole 48 ore, potrai effettuare diverse attività che ti porteranno alla scoperta della storia ma anche della vera vita messicana dei giorni nostri.


Quindi se sei alla ricerca di escursioni imperdibili da Città del Messico, sei nel posto giusto.

Escursioni da Città del Messico: Teotihuacan

Il mio primo consiglio tra le possibili escursioni da Città del Messico è quello di visitare il sito di Teotihuacan, città preispanica oggi patrimonio dell’Unesco.
Sono passati anni dal mio viaggio, eppure ricordo come se fosse oggi l’esperienza. È stato davvero emozionante scalare le due piramidi, quella del Sole e quella della Luna e, nel frattempo, conoscere la loro storia.
Queste due piramidi, insieme al Tempio di Quetzalcoatl e al Patio de los Jaguares, sono le uniche costruzioni che si possono ancora ammirare dell’antica città.

Non è stato del tutto semplice, il sole si faceva sentire anche durante le prime ore del giorno. La fatica durante la salita, resa complicata dalla mancanza di appigli man mano che si arrivava alla cima, è sembrata niente non appena ci siamo fermati ed abbiamo ammirato il panorama dall’alto.

Escursioni da Città del Messico: Xochimilco

Un’altra delle escursioni imperdibili da Città del Messico è quella a Xochimilco.
Si tratta di una destinazione molto frequentata durante il week end dai messicani che organizzano pranzi, feste ed eventi in famiglia o tra amici a bordo delle tipiche barche di legno colorate, simili a gondole, lungo i canali di questo vecchio quartiere.

A bordo si possono portare musica, alcol e cibo a volontà ma nel caso ti troverai sprovvisto, potrai acquistarlo dalle imbarcazioni lungo il canale che vendono di tutto, dagli snacks ai souvenirs.
Non mancano nemmeno i gruppi di mariachi che si spostano agilmente tra le barche per allietare gli ospiti con qualche canzone tipica.
Quello che non deve mai mancare è l’allegria e te ne accorgerai passando un pomeriggio in questo incredibile posto. Non ho mai riso così tanto in vita mia e sono stata contenta di aver condiviso, per qualche ora, un momento così tipico per il paese che stavo visitando.

Escursione a Puebla e Cholula

L’ultima escursione che ho effettuato è stata la visita di Puebla, una cittadina dai mille colori e dalle bellissime costruzioni in stile coloniale. Tra tutte, quella che spicca di più è la Cattedrale di Santo Domingo, che svetta nel centro della città.
Puebla è una piccola bomboniera, dai colori accesi e dallo stile bohemien di alcuni suoi quartieri, dove si trovano strade cariche di banchetti e chioschi.
Quelli più tipici si possono incontrare nel Barrio del Artista, una via pedonale dove artisti di ogni tipo esibiscono il loro talento e mettono in vendita le loro opere. Visitarlo di giorno è sicuramente l’esperienza più consigliata sia per il numero di artisti presenti che per il tripudio di colori che potrai ammirare.

Se ti rimane qualche ora ti consiglio di fare un saldo a Cholula, uno dei Pueblos Magico incontrati durante il mio viaggio in Messico. Purtroppo a seguito del terremoto avvenuto nel 2017, il Santuario de la Virgen de los Remedios ha subito danni abbastanza importanti e questo non ha reso possibile la sua visita.
Imperdibile la danza dei voladores, uno spettacolo che si tiene nella piazza vicino ai resti dell’antica piramide di Cholula, in cui 5 uomini “volano” legati ad un palo molto alto, creando delle coreografie stupende seguendo il suono del flauto suonato da uno di loro. Impossibile non rimanere a bocca aperta davanti a tanta grazia e coraggio. Una tradizione tramandata negli anni che ormai viene riproposta in molte città messicane.

Quale di queste escursioni ti affascina ed incuriosisce di più? Ne hai altre da consigliarmi?
Se necessiti di informazioni per raggiungerle o tariffe per i vari servizi, non esitare a contattarmi.