Vivere l’atmosfera di Monaco durante il periodo dei mercatini natalizi, è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.
Dopo averlo vissuto in prima persona ve lo posso confermare. Avete presente lo spirito natalizio del Grinch? Io sono più o meno come lui, eppure a Monaco sono riuscita a tornare bambina e ad amare di nuovo il Natale.

IMG_1655

Weihnachtmarkts – I mercatini di Natale

Ogni anno, nel periodo che va da fine novembre alla vigilia di Natale, Monaco di Baviera prende vita e si riveste di luci e bancarelle di ogni genere. Nell’arco di questo mese l’affluenza in città è alta e sono tantissimi i turisti che da tutto il mondo vengono a visitarla. Molti sono anche gli stessi tedeschi che vengono a passare una giornata diversa dal solito, per respirare un po’ di aria natalizia.

Ritornare bambini

L’atmosfera magica della città si sente di giorno ma si vive ancora più intensamente di sera.  Il buio amplifica le luci che rivestono i piccoli chioschi sparsi nelle piazze. La folla di persone aumenta anche con l’arrivo dei locali che, dopo una giornata di lavoro, decidono di incontrarsi per qualche chiacchiera ed un buon bicchiere di vin brulè.
C’è vita per le strade e nelle grandi piazze, c’è musica e si sente la felicità della gente. E’ una felicità contagiosa questa ed io l’ho fatta mia ed ho vissuto i miei giorni li con lo stesso entusiasmo di una bambina.

Tra salatissimi bretzel, panini con wursterl, e tortini di patate è quasi impossibile smettere di mangiare durante il giorno. Per una pausa dolce vi consigli i vari dolcetti di Natale al cioccolato o delle buonissime crèpes dolci che ho trovato negli stand a Marienplatz.
La ragazza golosa che è in me, ho fatto tappa in ogni bancarella di dolci per provarli tutti!

Gli altri mercatini che vi consiglio di vedere sono il Viktualienmarkt e il Rindermarkt, il mercatino del Presepe. Si trovano tutti nel centro della città e sono raggiungibili con una piccola passeggiata.

Ecco i punti sulla mappa

Non solo mercatini

Monaco è una bellissima città che merita una visita anche al di fuori dei suoi mercatini di Natale. Durante un week end c’è tempo anche di visitare l’Englischer Garten, il polmone verde che si trova al nord della città. Si può visitare il museo dei giocattoli, all’interno del Vecchio Municipio, che si trova a Marienplatz. Se si è qui, non può mancare l’ingresso nella Frauenkirche, la cattedrale che domina la piazza e che rappresenta la città. Ultima la Residenz, la residenza reale della famiglia Wittelbach.

Una pausa ideale è sicuramente quella all’Hofbrauhaus, l’antica birreria della città, per riscaldarsi e gustare qualche piatto della cucina tipica, accompagnato da buonissima birra.

IMG_1664

Quando prenotare

Il mio consiglio è di prenotare quanto prima possibile per evitare l’aumento vertiginoso dei prezzi. Soprattutto in questo periodo le tariffe tendono a salire ed i last minute sono quasi da dimenticare. Io, ad esempio, ho prenotato pochi giorni prima della partenza, pagando un prezzo che non avrei mai pagato se avessi deciso di partire con un po’ di anticipo.
Sia Alitalia sia Vueling hanno orari che vi permettono di sfruttare al meglio la giornata.

Per quanto tempo?

Sono riuscita ad organizzare un veloce week end, da sabato a lunedì, prenotando il primo volo della giornata e l’ultimo al ritorno. Per visitare Monaco ed i suoi mercatini questo tempo può andar bene ma se volete visitare anche qualche paesino nei dintorni vi serve più tempo.
Non perdetevi,  in questo caso, una giornata al Castello di Neuschwanstein (si proprio quello delle principesse!). Un’altra giornata può essere dedicata alla visita di Salisburgo, raggiungibile da Monaco con tantissime escursioni giornaliere.

Come raggiungere la città

Dall’aeroporto è facilissimo raggiungere il centro città; ci sono due linee metro (s1- s8) che in 40 minuti arriva direttamente a Marienplatz, la zona più centrale della città.
Il mio hotel si trovava a poca distanza da qui e ve lo posso consigliare per la sua posizione davvero comoda. Nelle giornate di neve, in pochi minuti mi ritrovavo in centro e nello stesso tempo potevo ritornare in hotel, senza patire troppo il freddo.
A pochi minuti a piedi si trovano tutti i mercatini ed i principali punti di interesse della città, non c’è bisogno di prendere mezzi quindi si può uscire comodi la mattina e tornare la sera senza orari.
L’hotel di cui vi sto parlando è il Mercure Munchen Altstadt ( www.mercure-muenchen-altstadt.de ). Anche la colazione è fantastica e vi consiglio di aggiungerla!!

E voi ci siete mai stati? Raccontatemi la vostra esperienza