castello della bella addormentata a disneyland paris al momento del tramonto

Sono passati quasi due mesi dal rientro da uno dei miei posti del cuore, quello dove è impossibile non tornare bambini.
Ho trascorso un week end a Disneyland Paris, tra musiche, spettacoli e giochi divertentissimi.
Un’esperienza che aspettavo da circa 10 anni e che mi ha dato modo di vedere un parco completamente nuovo ma non lontano da come lo ricordavo.

Cosa rende unico questo parco? Sicuramente la possibilità che da, a grandi e piccini, di vivere come in un sogno. I bambini non crederanno ai loro occhi, i vari personaggi Disney li con loro, in giro per il parco e nei vari ristoranti.
Per gli adulti sarà come tornare bambini e credere, anche solo per qualche ora, che tutto è possibile e che non si è mai troppo grandi per vivere in una favola.
Basterà superare l’ingresso per ritrovarsi in un mondo completamente nuovo, fatto di case colorate e musica.
Per me le emozioni iniziano in questo punto dove è possibile scorgere, in lontananza, il magnifico Castello della Bella Addormentata.

Ma come si svolge la giornata all’interno del parco di Disneyland Paris?
Per tutte le persone che soggiornano in uno degli hotel Disney (Santa Fe, Cheyenne, Sequoia Lodge, Newport Bayclub, New York e Disneyland Hotel) è prevista un’ora in più di magia! Il parco vi darà il benvenuto a partire dalle 8.30/9.00 della mattina fino al normale orario di chiusura.
Per i visitatori di un giorno oppure per chi pernotta in uno degli hotel affiliati al Parco l’ingresso è a partire dalle ore 10.00

mappa del parco e degli hotel
In rosso gli hotel Disney – In blu gli hotel affiliati

Durante il giorno gli appuntamenti con la magia saranno tantissimi.
Ad esempio, dal vostro ingresso fino alla tarda mattinata, troverete sparsi nei vari angoli del parco Disneyland e degli Studios, alcuni dei più amati personaggi che vi attenderanno per scattare con voi una foto.
Io non ho saputo resistere a farne una con Paperino.


Dopo aver abbracciato il vostro personaggio preferito, via di corsa di fronte al Castello della Bella Addormentata per assistere ad uno spettacolo speciale, relativo alla stagione in corso. Da gennaio a maggio, ad esempio, troverete le due più famose sorelle Disney, Elsa ed Anna, in compagnia dei caldi abbracci di Olaf, il simpatico Sven ed il dolce Kristoff.
Vi anticipo già che da giugno e per tutta la durata dell’estate, ci sarà Simba e tutti i suoi amici ad accogliervi, durante il Festival del Re Leone e della Giungla.

Spettacolo visto, ora si inizia con la scoperta del parco. A vostra disposizione ben 5 aree diverse, ognuna con le proprie caratteristiche. Iniziamo da quella più facile da raggiungere, subito dopo il Castello. Parlo di Fantasyland, il mondo delle fiabe, dove verrete catapultati nel mondo di Pinocchio, Peter Pan e di Alice nel Paese delle Meraviglie. Non ci credete? C’è addirittura il suo labirinto.

Siete tipi più avventurosi? Allora per voi consiglio Adventurland o Frontierland. Il primo a tema Pirati dei Caraibi, con l’omonima attrazione super divertente ed adatta anche ai bambini mentre il secondo a tema vecchio western, tra cowboy e cercatori d’oro (imperdibile Big Thunder Mountain!!).

Ultima ma non per importanza, l’area Discoveryland, forse quella a cui sono più affezionata perché è qui che ho fatto il mio primo rollercoaster ben 10 anni fa. Parlo del Hyperspace Mountain, super adrenalinico.

Dopo qualche giro in giostra è impossibile non avere fame ma non preoccupatevi, le alternative gastronomiche all’interno del parco sono tantissime. Dai veloci fast food ai ristoranti a buffet, la scelta è ampia. Ricordatevi solo che dopo l’abbuffata si ricomincia a girare.
Ecco che è quasi arrivata l’ora del mio secondo momento preferito (e no, il primo non è mangiare, quello è fuori gara ?). Vi parlo della Parata dei Personaggi Disney. Il parco si ferma completamente e si anima di colori e musiche, con i tanti carri a tema. Sarà difficile controllare il vostro corpo ed evitare di ballare con loro.

In base al giorno della settimana, il parco avrà un orario di chiusura.
Ecco il momento che preferisco, il primo in cima alla lista. Personalmente lo aspettavo da anni e finalmente ho avuto modo di assistere al fantastico Disney Illumination.
Le luci del parco si spengono, comincia una musica soave, qualche faro si posa sul il Castello totalmente oscurato e qui inizia la vera magia. Uno spettacolo di luci, suoni e fuochi d’artificio sulle note delle più significative canzoni Disney. Da “I sogni son desideri”, passando a “Il cerchio della vita”, senza dimenticare “Come vorrei” della Sirenetta e per finire con “All’alba sorgerò “.

Non sono riuscita a trattenere le lacrime, è uno spettacolo creato alla perfezione; ogni dettaglio, ogni luce, niente è lasciato al caso. Sembra di essere entrati a far parte del cartone animato. I fuochi d’artificio, poi, sono la ciliegina sulla torta.
Siete curiosi? Non voglio svelarvi troppo però.. Meglio viverlo!

Non mi sono dimenticata del secondo parco, il Walt Disney Studios. Come dice il nome, quest’area è dedicata al mondo del cinema, dall’animazione agli effetti speciali. La maggior parte dei corsi di grafica e e degli spettacoli sono effettuati qui ma troverete anche delle attrazioni: la più spaventosa è la Tower of Terror mentre quella con più code è Crush’s Coaster, sul tema di “Alla ricerca di Nemo”. Non dura molto ma merita tutti i minuti che trascorrerete in fila.
Non mancano i ristoranti dove rifocillarvi, con diverse cucine e per tutte le tasche.
E’ prevista proprio negli Studios la prossima apertura delle aree dedicate a Marvel, Star Wars e Frozen.. io sono curiosissima di vederle!

Ed ora qualche consiglio per voi:

Se il vostro viaggio si svolge durante il week end vi consiglio di aggiungere al vostro pacchetto l’utilissimo fast pass. Un modo per evitare file ed accedere più velocemente alle attrazioni. Ve lo consiglio soprattutto nei mesi più freddi!
Ce ne diversi, potete visualizzarli a questo link https://www.disneylandparis.com/it-it/gamma-fastpass/
Un altro consiglio che posso darvi è di approfittare dell’incredibile servizio telefonico di prenotazione ristoranti.
In questo modo, scegliendo il vostro ristorante preferito tra tutti quelli a vostra disposizione, saprete a che ora trovarvi li senza sorprese e lunghe attese (a me è capitato!)
Per i miei clienti prevedo sempre questo servizio e tornano sempre felici a ringraziarmi!
Potete trovare tutti i ristoranti qui

Per qualsiasi informazione in più, scrivetemi nei commenti oppure seguite le storie in evidenza sulla mia pagina instagram